Lo studio di Anthony Scaramucci sta cercando di investire in Bitcoin e Digital Assets

SkyBridge Capital, una società di investimenti da 9,2 miliardi di dollari fondata dall’ex vicepresidente della Goldman Sachs e dal portavoce del presidente Donald Trump, Anthony Scaramucci, sta cercando di investire in depositi di criptovalute pubblicati dalla Securities and Exchange

In particolare, vogliono creare un hedge fund. In questo caso, gli investitori di livello istituzionale avranno un’esposizione diretta alle valute crittografiche. L’azienda investirà in aziende esposte ad asset digitali o che sostengono direttamente l’ecosistema delle crittografie.

Il loro prospetto informativo è il seguente:

„La Società può cercare di ottenere un’esposizione all’investimento in alcuni Comparti d’Investimento o Gestori di Investimenti che possono effettuare operazioni in derivati, come total return swap, opzioni e futures. Gli investimenti della Società e/o dei Comparti d’Investimento possono anche essere effettuati in società che forniscono tecnologie legate alle attività digitali o altre tecnologie emergenti“.

Anche così, il Ethereum Code è il più stabile e liquido di tutte le crittocurrenti. Fa parte della strategia di investimento di diverse aziende pubbliche, come riferisce BTCManager.

Inoltre, la decennale società d’investimento sta cercando di essere esposta a tutte le forme di attività digitali, e non necessariamente Bitcoin da sola.

Una sezione del loro riempimento è stata letta:

„I Fondi d’investimento possono investire in beni digitali senza restrizioni per quanto riguarda la capitalizzazione di mercato o le caratteristiche o gli attributi tecnologici (compresi i beni digitali meno conosciuti o nuovi, noti come ‚altcoin‘) e possono investire in offerte iniziali di monete, che sono state storicamente soggette a frodi“.

Bitcoin come strategia di investimento

Nonostante le loro incursioni, l’azienda descrive le attività digitali come titoli senza valore intrinseco che sono inclini all’illiquidità in periodi di condizioni di mercato depresse.

Oltre al loro utilizzo come mezzo di scambio, la loro storia è breve e non si basa su alcun bene materiale, titolo, diritto o obbligo contrattuale. Inoltre, le valute crittografiche non hanno il sostegno tradizionale della maggior parte dei governi.

Le proposte di SkyBridge sono state approvate dalla SEC o dalla Commodity Futures Trading Commission (CFTC) e rimangono quindi nulle.

Bitcoin è in lacrime al momento della scrittura. Negoziando a più di 17.000 dollari, la moneta ha raggiunto un massimo di tre anni, emergendo come un asset di valore.

Huobi, il più grande crypto trading desk cinese Huobi sta perseguendo, secondo quanto riferito, un’agenda di globalizzazione aggressiva che comporta l’acquisizione di importanti scambi di crittografia in tutta l’Asia.

Huobi Eyes bitFlyer e Bithumb Acquisizione

Secondo un rapporto esclusivo della fonte di notizie crittografiche cinese @WuBlockchain, Huobi si appresta ad acquistare i principali scambi di crittografia asiatici bitFlyer e Bithumb. BitFlyer è il più grande crypto trading desk in Giappone con oltre 2,5 milioni di utenti, mentre Bithumb è una delle „quattro grandi“ piattaforme di scambio di cripto-valuta sudcoreane.

Esclusiva: Wu ha appreso che Huobi, la più grande borsa valori cinese, sta cercando di acquisire la più grande borsa valori giapponese Bitflyer e la più grande borsa valori coreana Bithumb. Il prezzo di Bitflyer è di 500 milioni di dollari. Tuttavia, poiché Huobi è indagato dal governo cinese, entrambi saranno sospesi. pic.twitter.com/rORH7x1EMn

– Wu Blockchain(Cinese Crypto Reporter) (@WuBlockchain) 17 novembre 2020

I dati dell’aggregatore di mercato cripto Coingecko collocano Huobi al 7° posto nella classifica degli scambi di crittografia per volume spot con bitFlyer e Bithumb al 19° e 12° posto rispettivamente. In caso di successo, l’operazione potrebbe stabilire saldamente la presenza di Huobi al di fuori della Cina da quando si è ritirata dal mercato statunitense più di un anno fa.

Tuttavia, sia bitFlyer che Bithumb operano in mercati strettamente regolamentati. Bithumb è una delle sole quattro piattaforme in Corea del Sud che utilizzano conti di trading con nomi reali, una regola imposta dalle autorità sudcoreane già a marzo.

L’operazione di acquisizione di bitFlyer si colloca, secondo quanto riferito, nell’intervallo di 500 milioni di dollari, senza ancora alcuna informazione sul prezzo richiesto per Bithumb. A settembre, BTCManager ha riferito che il gigante sudcoreano dello scambio di crittografia potrebbe essere in vendita per 430 milioni di dollari.

Ad un prezzo combinato di quasi 1 miliardo di dollari, la strategia di acquisizione mirata di Huobi punta probabilmente verso un sano status finanziario per il colosso cinese del cripto trading. Commentando la situazione finanziaria di Huobi, Wu ha osservato:

„Con il rapido aumento dei derivati dei contratti Huobi e di altre attività quest’anno, una grande quantità di profitti può essere utilizzata per le acquisizioni. Bloomberg una volta ha rivelato che i ricavi di Huobi nel 2019 sono stati approssimativi.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.